Sapere come convertire le quote delle scommesse può essere molto utile. Infatti, se non si sa come convertire le quote nelle loro rispettive probabilità implicite, non stai aumentando le tue chances di essere un vincitore a lungo termine  nelle scommesse sportive.

Ci sono tre tipi di quote che si incontrano nelle scommesse sportive. Tutte riflettono la stessa cosa, ovvero si riceverà una determinata quantità di denaro in base alla puntata effettuata.

Quote decimali: rappresentato come 1.65.
Quote frazionali: rappresentato come 5/2.
Quote americane: rappresentato come -120 o +140.

Convertire quote decimali

Le quote decimali sono un semplice riflesso di ciò che si riceverà per ogni singola unità scommessa. Ad esempio, supponiamo che un bookmaker offra a 1,65 la vittoria di una squadra in casa.  Ciò significa che per ogni 1,00 unità che si scommette su quel particolare risultato, riceverete un profitto di 0,65.

Per convertire queste quote nelle rispettive probabilità implicite facciamo un semplice calcolo.

L'offerta della quota: 1.65.

Probabilità implicita = (1 / 1,65) * 100 = 0,606 * 100 = 60.60%
 

Convertire quote frazionali

Le quote frazionali sono in genere la forma più tradizionale di esprimere le quote delle scommesse. Sono un semplice riflesso di ciò che si riceverà per un importo particolare di scommessa. Così, per esempio, diciamo che un bookmaker offra la quota di 5/2 per una squadra di casa vincente. La quota di 5/2 (espressa come "5 a 2") significa che per ogni 2 unità che si scommette, si riceverà 5 indietro come profitto. Quindi, se si scommette € 200, riceverete 500 € di profitto in cambio, più la puntata originale di € 200.

Per convertire le quote frazionali nelle rispettive probabilità, facciamo il seguente calcolo.

L'offerta delle quote: 5/2.

Probabilità implicita = (2 / (5 + 2)) * 100 = 2/7 * 100 = 0,286 * 100 = 28.60%

Convertire quote americane

Le 'Quote americane' sono probabilmente il formato più strano per voi al di fuori del Nord America. Ci sono due istanze di quote americane.

  • Minus quote americane: Questa è espressa, ad esempio, come -120.

Diciamo che un bookmaker offre probabilità di -120 per la squadra di casa per vincere la partita. Sta essenzialmente dicendo che per vincere 100 unità si deve scommettere 120 unità. In altre parole, se si inserisce 120 unità su quel risultato, riceverete un profitto di 100 unità.

Così diamo il nostro esempio di quote americane offerte a -120.

Probabilità implicita = ((- (-120) / ((- (-120)) + 100)) * 100 = (120 / (120 + 100)) * 100 = (120/220) * 100 = 0,545 * 100 = 54.50%

 

  • Plus quote americane: Questa è espressa ad esempio come  +180.

In questo caso, diciamo che un bookmaker abbia offerto la quota di + 180 per la squadra di casa per vincere la partita. Questo significa semplicemente che se scommettete 100 unità, si vinceranno 180 unità.

Quindi cerchiamo di usare il nostro esempio di quote americane offerte a +180

Probabilità implicita = ((180/180 + 100)) * 100 = (180/280) * 100 = 0.357 * 100 = 35.70%

 

Articoli rilevanti

  • Convertire una quota da un formato all’altro
  • Comprendere le quote è la chiave del successo nel betting