La scienza dei grafici di Betfair

1. Generale

I grafici di Betfair sono uno degli strumenti più importanti, per fare un investimento redditizio nel trading. Utilizzando i grafici, si dispone di un forte indicatore di dove stanno andando le quote. Studiando i grafici Betfair, possiamo trovare il periodo di tempo più opportuno, durante una partita di calcio, per far rendere al massimo il nostro trading di breve tempo. In questo testo, definiremo alcuni principi principali di comportamento dei grafici di Betfair nei mercati Under/Over. Alla fine, dobbiamo lavorare su grafici reali, in modo da capire alcune tecniche di trading specializzate e strategie. Il lettore deve avere familiarità di come utilizzare Betfair e, naturalmente, con le definizioni di base del trading.
 

2. Il comportamento ideale dei grafici di Betfair per i mercati Under quando non ci sono goal

Un mercato Under è un mercato molto forte e famoso per i Traders. I grafici riguardo gli Under (etc Under 2.5) sono di solito molto prevedibili nel movimento dei prezzi nel corso di una partita di calcio. La legge fondamentale dei grafici Under durante una partita senza gol è la riduzione dei prezzi (quote), come la possibilità di successo dell’evento aumenta. La figura 4.1 mostra il comportamento precedente. Quando non ci sono gol nella partita la possibilità di etc Under 2.5 aumenti come mostrato in Figura 4.1a. Allo stesso tempo, si ha una riduzione delle quote come mostrato nella Figura 4.1b.


Figura 1: comportamento ideale di possibilità e movimento dei prezzi nel corso di una partita di calcio live

Il comportamento idealizzato di movimento delle quote come mostrato in figura 4.1b parte da un valore n0 quando la partita di calcio inizia e segue una curva regolare 1 fino tempo t1. Tra t0 e tempo tE l'inclinazione della curva 2 è più ripida della curva 1 e dopo tE vicino alla fine della partita la curva è sempre agevole (curva 3). La spiegazione di questo comportamento è:

Curva 1 : Dall'inizio della partita fino tempo t1, che di solito è t0 = 10-12min, la possibilità dell'evento è che non cambi drasticamente, perché è un tempo molto breve di gioco e le due squadre di solito non attaccano abbastanza. Tuttavia, è molto interessante sapere che nei primi 10min di una partita di calcio, c'è una possibilità di segnare (www.betpractice.com, Trading Statistics & Research).

Curva 2 : L'inclinazione di questa curva è sicuramente più ripida rispetto all'inclinazione della curva 1. Questa curva rappresenta la parte principale della partita, dal momento che t0 = 10-12min fino a tE = 70-85min. Poiché non c’è un gol durante la partita la possibilità che l’evento si realizzi (Under 2.5 o 1.5, ecc) aumenta (figura 4.1a) e dunque le quote si riducono, come mostrato in figura 4.1b.
Tenendo presente che la curva 2 ha rappresentato il comportamento idealizzato dei movimenti dei prezzi medi. Nei veri grafici Betfair (vedi paragrafo .........) la curva 2 comprende molte fluttuazioni o parti con diverse inclinazioni. A proposito di punti di svolta i valori esatti di tempo T0 e TE sono diverse tra i mercati Under 1.5, Under 2.5, Under 3.5 e Under 4.5 e, naturalmente, dipende dal tipo di partita. Una regola generale è che il valore di t0 è vicino a 10 minuti e Te varia tra 70 e 85min.

Curva 3 : Rappresenta i movimenti di prezzo per gli ultimi minuti della partita. A quel tempo e perché non c’è stato un goal, la possibilità che l’evento si realizzi (etc Under 2.5) è già elevata. Il prezzo è già piccolo (valore ntE, figura 4.1b) e a causa del fatto che l'inclinazione della curva specifica è liscia e fino alla fine della partita.
 

2.1 Definizione del rating nei grafici di Betfair

Cercare di capire i grafici Betfair è molto utile per definire la velocità dei movimenti di prezzo. Nella figura 4.2 vi è una sezione di un tipico grafico Betfair che mostra l'inclinazione della curva. Per definire l'inclinazione della curva dobbiamo misurare il numero di tick di prezzo ridotti in un minuto. Così la definizione del tasso è:

r = (riduzione tick) / minuto
 

Figura 4.2: tipica inclinazione di un grafico Betfair

Esempio 1:
Al tempo t = 10 minuti la quota per l’Under 2.5 è n = 1.80
Al tempo t = 11min la quota per l’Under 2.5 è n = 1.78

Il rate r della curva è:
Riduzione del prezzo (1,80-1,78) = 0,02 che significa 2 tick (perché tra le quote 1,01-2,00, un tick = 0.01)
Differenza di tempo è 11-10 = 1min.
Così r = 2/1 che significa r = 2 tick / min

Esempio 2:
Al tempo t = 22 minuti la quota per Under 2.5 è n = 1.65
Al tempo t = 30 minuti la quota per Under 2.5 è n = 1.57

Il rate r della curva è:
Riduzione del prezzo (1,65-1,57) = 0,08 che significa 8 ticks
Differenza di tempo è 30-22 = 8 minuti.
Così r = 8/8 che significa r = 1 tick / min

Il rate r è un indice molto utile perché mostra la riduzione dei movimenti di prezzo. Quando r ha un valore alto significa che vi è una buona opportunità per la negoziazione. Quando r ha un piccolo valore significa che c'è una piccola riduzione dei prezzi, quindi il trading non è così redditizio.

Tabella 4.1: Metodologia di Tasso di misura



In tabella 4.1 c’è un framework del misuramento dei tassi in una partita di calcio. Nei primi 15min della partita, registriamo i valori di punta ogni minuto. Nella colonna (3) c'è un calcolo di differenza di prezzo tra i minuti (ecc tra 6 e 6 min la differenza di prezzo è 1,76-1,75= 0.01) e nella colonna (4) c'è un record di tassi r. Per esempio dai 6-7 minuti di gioco, il rate è 1tick / min.
Guardando i valori della tabella 4.1 si può supporre che fino al 10° minuto della partita i tassi sono stabili e piccoli, ma da 10 a 15 minuti i tassi sono aumentati. Cercando di stimare i valori medi abbiamo:

Periodo 0 a 10min :
r=(0+1+1+0+2+0+1+1+1+1) / 10=8/10 Valutazione = 0.8 tick/min
Periodo da 10 a 15 minuti :
r=(2+1+3+3+3) / (15-10)=12/5=2.4 tick/min

È ovvio che dopo 10 minuti di gioco il tasso r aumenta e se fate il trading in questo periodo si avrà più tick in uno o due minuti. Naturalmente, il tick non ha valore decimale ma un valore intero. Non possiamo dire 0,8 o 2,4 ticks. Tuttavia, la stima del valore medio nella colonna (5) ha un significato teorico di riduzione tick. I valori di 0,8 ticks / min significa, 0 o 1 movimento di tick e 2,4 ticks / min significa, circa 2 o 3 ticks in un minuto.

Classificazione dei Tassi
Stazionarie 0 ticks
Liscio 0-1 ticks
Veloce 1-2 ticks
Taglienti >2 ticks

3. Il comportamento idealizzato dei grafici Betfair per i mercati Under quando c'è un goal

La figura 4.3 ha mostrato un grafico tipico idealizzato di una partita di calcio con due gol segnati. Diamo uno sguardo al grafico:
• t0 Tempo
Fino tempo t0 la curva ha una r0 media frequenza, che è di solito un piccolo rate a causa dell'inizio della partita.
• t0 Tempo di tG1
Dopo la curva t0 è più ripida con tasso r1 come è stato spiegato nei paragrafi precedenti. Al momento tG1 viene segnato un gol e poichè la possibilità che l’Under 2.5 abbia successo si riduce, vi è un forte aumento e perpendicolare del prezzo della quota. D’ ora in poi chiamiamo questo movimento dei prezzi come picco.
• Tempo tG1 a tG2
Dopo il gol c'è un periodo di tempo dove il tasso rG1 della curva è costante, perché molte persone vendono e comprano le scommesse. Dopo quella curva con tasso rG1A sta diventando rapidamente più ripida rispetto alla curva di tasso r1. Quando il secondo gol arriva al momento tG2 un altro picco muove il prezzo a valori elevati.
• Tempo rG2 alla fine della partita
Dopo il secondo goal vi è un periodo di tempo dove il tasso rG2 della curva è costante. Se per esempio siete nel mercato Under 2.5 tale periodo sarà rimasto un sacco di minuti, oltre il periodo di corrispondenza del primo gol, perché con un altro goal (il terzo) il mercato è chiuso.
Dopo quella curva con tasso rG2a sta diventando rapidamente e, a volte tagliente, di solito più ripida della curva di tasso rG1A.


Figura 3: comportamento idealizzato durante un match di calcio live con 2 goal segnati

4. Maneggiare i grafici (Finestre scalping)

Il motivo principale per comprendere il comportamento dei grafici è per fare trade sicuri e redditizi durante la partita. Il concetto di base è quello di trovare brevi periodi di rapide quote in picchiata per fare trading punta e banca.
In pratica quando facciamo trading (Punta↔Banca) per un breve periodo la chiamiamo Scalping. D’ora in poi questi brevi periodi che danno la possibilità di fare scalping li chiameremo Finestre di scalping (SW). È molto importante prevedere i periodi delle finestre di scalping durante una partita di calcio. Probabilmente, è l'obiettivo principale di un trader nel calcio. 
Nella figura 4.4 vi è una sezione in dettaglio di un grafico Betfair. Nel corso di una partita di calcio ci sono alcuni periodi dove i movimenti delle quotei rimangono pressoché costanti. D’ora in poi li chiamiamo Periodi di pressione (PP). I Periodi di pressione si generano per molte ragioni durante la partita come:

1 Alcuni minuti dopo un gol segnato
2 Quando una squadra pressa forte per un goal e attacca molto.
3 Prima di fallo fuori dall’area di rigore.
4 Prima di un angolo
5 Quando una squadra gioca molto meglio dell'altra
6 Quando c'è una squadra forte

Subito dopo la fine del Periodo di pressione di solito esiste una finestra Scalping come mostrato in figura 4.4. La figura 4.5 mostra qualche SW standard durante una partita. Di solito c'è un SW dopo il tempo t0 e alcuni minuti dopo un gol. Il SW a volte si generano negli ultimissimi minuti del match. Naturalmente ci sono più SW durante una partita come è stato spiegato sopra.


Figura 4.4: Tipico comportamento di un Periodo di Pressione e di una Finestra di Scalping.


Figura 4.5: comportamento idealizzato durante un match live di calcio con 2 goal segnati.

5.  Studiando e facendo pratica con i grafici reali di Betfair

In questo paragrafo ci accingiamo a metter in pratica la nostra conoscenza accumulata sin qui sui grafici. Cercheremo di indagare sui Periodi di pressione (PP) e Finestre di Scalping (SW) nei mercati Under 1.5, Under 2.5 e Under 3.5.

1. Esempio 1:


Figura 4.6: tipico movimento delle quote di Betfair per il mercato Under 2.5

Under 2.5:
Quando la partita è iniziata la quota era di circa 1,70. C'è stato un chiaro periodo di pressione PP1 all'inizio della partita fino al momento t0 e poi la curva media idealizzata fino al momento tE. C'è un piccolo SW1 appena dopo PP1 e possiamo distinguere alcuni brevi PP e SW. La ragione per cui non ci sono molti SW è che non vi è alcun goal.

2. Esempio 2:


Figura 4.7: Tipico comportamento dei movimenti delle quote di Betfair per il mercato 1.5

Under 1.5:
Quando la partita è iniziata la quota era di circa 3,80. C'è stato un chiaro Periodo di pressione PP1 all'inizio della partita fino al momento t0 e poi una curva lineare chiara fino al momento tG1. C'è un piccolo SW1 appena dopo PP1.
Non ci sono stati PP dopo il gol, ma c'erano una SW2 chiara per un lungo periodo. Il mercato Under 1.5 mercato di solito presenta un SW subito dopo il primo gol.



Figura 4.8: Tipico movimento delle quote di Betfair per il mercato Under 2.5

Under 2.5:
Quando la partita è iniziata la quota era di circa 1,80. C'e un chiaro periodo di pressione PP1 all'inizio della partita per un lungo periodo di tempo fino a t0 e poi una curva lineare chiara fino al momento tG1. Non vi è alcuna chiara SW dopo PP1. Forse c'era un SW ma per un periodo molto breve.
C'erano un breve PP2 dopo il gol, e una chiara SW2 per un lungo periodo. C'erano anche un PP3 al quota 1,60 e poi una chiara SW3.

3. Esempio 3:


Figura 4.9: tipico movimento delle quote di Betfair per il mercato Under 2.5

Under 2.5:
Quando la partita è iniziata la quota era di circa 2,20. C'è stato un periodo di pressione chiaro PP1 all'inizio della partita fino al momento t0 e quindi una chiara SW1 appena dopo PP1. C'è anche un altro breve PP2 e SW2 prima del primo gol. Dopo il gol c'è stato un PP3 chiaro e una SW3 molto forte dopo. Un altro 2 PP4-SW4 e PP5-SW5 sono chiaramente distinti. Dopo il secondo gol c'è un PP6 chiaro e SW6 molto forte dopo.

4. Esempio 4:


Figura 4.10: Typical Betfair Price movements for Under 3.5 Market

Under 3.5:
Quando la partita è iniziata la quota era di circa 1,55. C'è stato un periodo di pressione chiaro PP1 all'inizio della partita fino al momento t0 e quindi una chiara SW1 appena dopo PP1. C'è anche un altro breve PP2-SW2 prima del primo gol. Dopo il primo gol c'era un chiaro PP3 per lungo tempo e una SW3 molto tagliente dopo.
Dopo il secondo gol è un chiaro caso PP4-SW4, lo stesso dopo il terzo gol PP5-SW5.

5. Esempio 5:


Figura 4.11: Tipico movimento delle quote di Betfair per il mercato Under 2.5

Under 2.5:
Quando la partita è iniziata la quota era di circa 1,65. C'è stato un periodo di pressione chiaro PP1 all'inizio della partita fino al momento t0 e quindi una chiara SW1 appena dopo PP1. La curva dopo t0 era costante e lineare con pochi brevi SW. È molto importante notare PP2 prima porta. Ciò significa che la squadra ha pressato per segnare e le quote non si potevano ridurre.
C'è anche un altro breve PP3-SW3 molto tempo dopo il gol.

6. Esempio 6:


Figura 4.12: tipico movimento delle quote di Betfair per il mercato Under 2.5

Under 2.5:
Quando la partita è iniziata la quota era di circa 2,00. C'è stato un chiaro periodo di pressione PP1 all'inizio della partita fino al momento t0 ma non un così chiaro SW. C'è un PP2-SW2 e PP3-SW3 durante la partita. Ciò significa che durante la partita ci sono state molte opportunità per segnare. È molto interessante notare la PP4 poco prima del primo gol, segno che c'è stata una pressione per segnare.
Una chiara PP5-SW5 e PP6-SW6 esistono solo dopo il primo e il secondo gol.

7. Esempio 7:


Figura 4.13: tipico movimento delle quote per il mercato Under 2.5

Under 2.5:
Quando la partita è iniziata la quota era di circa 1,65. C'è stato un chiaro periodo di pressione PP1 all'inizio della partita fino al momento t0 ma non un così chiaro SW. Anche se c'era un gol il grafico non ha fatto vedere un PP chiaro e SW. Ciò significa che probabilmente il gioco non era così forte per un cambiamento di punteggio.
C'è un PP2-SW2 dopo il gol e PP3-SW3, PP4-SW4 prima della fine della partita.

8. Esempio 8:


Figura 4.14: un tipico movimento delle quote di Betfair per il mercato Under 2.5

Quando la partita è iniziata la quota era di circa 1,70. C'è stato un periodo di pressione chiaro PP1 all'inizio della partita fino al momento t0 e una chiara SW1 molto forte. Anche se c'era un solo goal il grafico ha molti PP e SW che probabilmente significa che c'erano molte opportunità per segnare.

In conclusione, è evidente che la comprensione e lo studio dei grafici di Betfair possiamo concludere risultati molto utili per il nostro trading e gli investimenti. Quasi tutti i grafici di Betfair seguono alcune semplici regole presentate in questo testo. Un’attenta comprensione della teoria presentata in questo testo ci può dare l'opportunità di fare scalping in determinati periodi, invece che in periodi ciechi. Anche se i grafici di trading di calcio per i mercati Under sono piuttosto costanti, nel caso di un goal si può perdere una grossa percentuale della vostra puntata iniziale.
In www.betpractice.com c'è una ricerca statistica per comprendere la possibilità di avere un goal durante un periodo di finestra Scalping. Quindi, se si fa trading solo nei periodi delle finestre di Scalping, il pericolo è costituito dai goal.

Uno scalper deve interpretare bene i grafici e per questo ha bisogno di una teoria.